sabato 8 novembre 2014

La tortura di Pavlov

Come i cani di Pavlov.
Il dolce suono del campanellino immerge l'animo in un'attesa senza fine.
Il canto delle sirene svanisce e resta soltanto troppa acqua dal sapore amaro.
Aspettando di ascoltarlo ancora, ancora e ancora.
In fondo (e nel fondo) si sta bene anche fradici...

Katia Albini